Login
Attenzione: il sito è in manutenzione e alcune pagine potrebbero non essere visualizzate correttamente.
Contiamo di mettere online la versione definitiva al più presto, scusateci per il disagio.

ITALIA, TERRA DI ARTISTI,POETI E SANTI MA SOPRATTUTTO DI EMIGRANTI

ITALIA, TERRA DI ARTISTI,POETI E SANTI MA SOPRATTUTTO DI EMIGRANTI !

Serata di apertura:

Sabato 25 Marzo 2017 ore 18:00  l'evento "Veneti foresti - l'emigrazione tra musica e parole"
presso CENTRO SERVIZI in via T. Abbate a QUARTO D'ALTINO ( di fronte Ristorante ODINO)

Presente Antonella Benvenuti, l'autrice di "Mala Aria", il romanzo-dossier sul Veneto della carestia e della valigia di fine 1800 e prima metà del novecento: racconta la storia di una famiglia di San Michele al Quarto, in provincia di Venezia che dove sono tracciate le vicende di tre generazioni di donne, Agata, Giovanna, Tosca, impegnate a sopravvivere in un ambiente insalubre, la palude veneta, dominato dalla malaria e dalla pellagra. Così i contadini emigrano nelle Americhe o in Europa, poiché "l'unica industria che tira rimane quella della valigia".

PROGRAMMA:

- Letture di Cristina Bettin tratte dal romanzo "Mala Aria"

- Canti dell'epoca con la cantante Giuseppina Casarin

- accompagnamento alla chitarra di Simone Nogarin

- per l'occasione Poesie composte dal poeta Dante Carraro

<<ingresso libero>>

Sarà esposta durante l'evento una imperdibile mostra frutto di approfondite ricerche dal titolo: "ITALIA, TERRA DI ARTISTI,POETI E SANTI MA SOPRATTUTTO DI EMIGRANTI"
che è stata ideata da Lorenzo De Facci nell'ultimo periodo della sua vita.

Serata di chiusura

Domenica 2 Aprile 2017 ore 20:45 presso il Patronato di San Michele Arcangelo con lo spettacolo teatrale "Vozi de qua e de là dal Fosso Grando",

composto e recitato da Federico Pinaffo.

L'artista nel suo monologo parlerà della realtà storica, dei sogni e delle illusioni dei migranti veneti, che sognavano un'America al di là dell'oceano (il “fosso grando”) ricca e pronta ad accoglierli a braccia aperte, ma troveranno ben altri problemi e difficoltà da affrontare.

<<ingresso libero>>

Qui la Locandina eventi emigrazione veneta